La prima fotografia di Torino

La prima fotografia di Torino

prima fotografia di torino

 

ENRICO FEDERICO JEST E LA PRIMA FOTOGRAFIA DI TORINO

 

La prima fotografia di Torino risale all’8 Ottobre 1839 e fu realizzata da Enrico Federico Jest, un imprenditore torinese tche costruì il primo apparecchio fotografico in Italia.
Jest gestiva a Torino una importante azienda  specializzata nella produzione di strumenti e attrezzature fisiche, ottiche , chimiche e meteorologiche, i suoi prodotti erano utilizzati dalle facoltà scientifiche dell’Università di Torino.

Costruì con il figlio e l’amico Antonio Rasetti il primo apparecchio fotografico in Italia e scattò la prima immagine di Torino. Con più esattezza l’immagine ritrae la chiesa Gran Madre vista da Piazza Vittorio Veneto, una visuale molto nota e riprodotta nelle fotografie di tanti turisti.

La lastra originale oggi è conservata nella Galleria Civica d’arte Moderna di Torino (GAM).
Jest fu una figura importante per la nascita della fotografia italiana, arte alla quale si dedicò intensamente, a lui si deve inoltre la traduzione in italiano del manuale di Daguerre (1840)  aprendo la strada a molti fotografi.

Per conoscere meglio la storia della prima fotografia di Torino clicca qui di seguito:

La storia della prima foto di Torino e del suo autore

Grazie per la lettura e buona luce!

Alice